Giugno 16, 2021

Quali sono i punti panoramici più belli del Salento?

I panorami più belli sulla costa salentina

Una vacanza in Salento può diventare un’esperienza meravigliosa se si decide di vivere appieno tutta la ricchezza che questo territorio ci mette a disposizione.

Quando pensiamo al Salento, probabilmente la prima cosa che ci viene in mente sono le sue spiagge caraibiche, fatte di distese di sabbia bianca lambita dal mare cristallino. La varietà delle spiagge presenti sulla costa poi accontenta un po’ tutti, sia gli amanti della sabbia che i fan della scogliera, con tutte le sue insenature e le grotte sommerse.

Una delle attività a cui possiamo dedicarci durante le nostre vacanze Salento è quella di raggiungere i punti panoramici più belli della zona. Naturalmente elencarli tutti in un articolo diventa impossibile, e per forza di cose dovremo trascurarne alcuni che sicuramente meriterebbero una menzione. Vediamo pertanto quali sono i 4 punti panoramici più belli e caratteristici.

Torre di Santa Maria dell’Alto

A Nardò si trova uno dei parchi naturali più belli del sud Italia: la riserva naturale di Porto Selvaggio. Una delle visuali più belle si possono ammirare dalla torre di Santa Maria dell’alto, che si può raggiungere dal lungomare di Santa Caterina attraverso una impervia scalinata immersa nella pineta. Una volta raggiunto l’apice di questa scogliera si aprirà davanti a noi una vista mozzafiato su gran parte della costa di Porto Selvaggio, il tutto corredato dalla torre, mantenuta in un ottimo stato, risalente al 1500 circa, e costruita con scopi difensivi.

Abbazia di San Mauro

Questa chiesetta che si staglia su una collina nella parte costiera della città di Sannicola, è ben visibile da chiunque percorre la costa che va da Gallipoli a Rivabella. Nel 2016, nell’ambito di un progetto di valorizzazione del territorio, è stato realizzato un percorso di trekking che porta direttamente alla chiesa, risalente a circa 800 anni fa. Avremo una visuale privilegiata sulla costa che va da Gallipoli a Rivabella. Questo punto panoramico molto suggestivo sia per la presenza della chiesetta che per il paesaggio brullo, è l’ideale per godersi il sole che tramonta nello Ionio.

Punta Ristola

Impossibile non menzionare il punto più meridionale della Puglia, a Santa Maria di Leuca. Da qui si può vedere benissimo il punto di incontro tra il mare Adriatico e lo Ionio. Si può inoltre accedere facilmente alla grotta del Diavolo uno spazio nascosto nella montagna e che porta direttamente al mare. In questa grotta sono stati rinvenuti degli importanti reperti archeologici riselenti all’epoca del neolitico.

La baia d’Otranto

Accedendo a questo punto panoramico attraverso un percorso a piedi, otterremo un panorama bellissimo sulla spiaggia di Torre dell’Orso, una baia naturale immersa in un paesaggio tipicamente mediterraneo. In lontananza potremo ammirare i due faraglioni che si stagliano nel mare conosciuti come le due sorelle, che secondo la leggenda altri non sono che due sorelle trasformate in questi immensi massi di roccia per volere degli dei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *