Agosto 3, 2017

Progetto 2022 della Juventus, nel mirino Icardi e Vlahovic.

La strategia dell’estate è stata confermata dal club. Le spese devono essere contenute e per il rilancio si usano i giovani. Nessun condizionamento per la Juve dopo la sconfitta con l’Empoli ed è rimasta ferma con i suoi piani. Nessuna chiamata per Pjanic, nessun investimento su un numero 9 o su un playmaker.

Ora dovremo attendere la nuova stagione di campionato per capire se la scelta è stata quella giusta. L’interesse è capire come utilizzare le scelte nella crescita della squadra.

Inizia il campionato e iniziano le scommesse online per i tifosi. L’app di 1bet vi permette di giocare in tutta libertà e sicurezza approfittando anche del bonus di benvenuto. Nel sito, oltre alle scommesse, avete l’opportunità di giocare online nel casinò tra una scommessa e l’altra.

La nuova era

Dal 2018 al 2020 c’è stata l’era di Cristiano Ronaldo ed il club era intervenuto con decisione sul mercato. Trasferimenti ed ingaggi avevano fatto uscire molti soldi e per quadrare i conti ci sono state operazioni complesse per ottenere plusvalenze.

La strategia della Juventus è stata cambiata dopo gli anni di spese con ingaggi elevati e contrazioni a causa del Covid delle entrate. Locatelli, Moise Kean, Kaio Jorge e Mohamed Ihattaren sono i giocatori presi dalla Juventus. Ihattaren è stato poi mandato alla Sampdoria in prestito.

Questa estate ha portato alla Juveuntus un ’98 un 2000 ed un 2002 a completamento del quadro. Con questi giovani giocatori deve avvenire, a medio termine, un’operazione di rilancio. Questa è la direzione presa anche per il no a Miralem Pjanic. Un giocatore di 31 anni.

Vlahovic e Icardi

In questo nuovo contesto il nome di Icardi non è casuale. Si ripresentano ad ogni mercato i discorsi sulla Juve e Maurito ed il 2022 non sarà da meno. La squadra e Icardi in questi giorni stanno ragionando sul prossimo anno.

A gennaio Mauro capirà quanto spazio avrà nell’irreale attacco con Messi, Mbappé e Neymar. Non si deve escludere che la Juve alle sue condizioni possa ottenere un prestito. Tra un anno la Juventus dovrà prendere la decisione per Morata ed il suo acquisto a 35 milioni o se si pensi ad un numero 9 diverso.

Uno dei candidati è Dusan Vlahovic e per questo la Juve si informa sulla sua situazione considerando che il contratto del serbo scadrà a giugno 2023 e ci sarà una battaglia internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *