Gennaio 30, 2021

Come trasformare il marketing in una professione

Facendo una ricerca veloce nelle offerte di lavoro si vede come il marketing sia un settore fortemente presente nell’ambito privato e pubblico. Si tratta di un settore che comprende numerose attività molto importanti per le aziende ma anche per uffici gli uffici pubblici. Marketing non è solo pubblicità e presentazioni, brand o loghi, ma è anche analisi di tante cose. Prima di entrare nei cinque consigli importanti per trasformare il marketing in una professione lo definiamo brevemente così come riportato dai libri, dai dizionari e dalle enciclopedie, comprese quelle online.

  • Per la Treccani, il marketing che deriva da vendere, è il complesso dei metodi atti a collocare col massimo profitto i prodotti in un dato mercato attraverso la scelta e la programmazione delle politiche più opportune di prezzo, di distribuzione, di vendita, di pubblicità, di promozione, dopo aver individuato, attraverso l’analisi di mercato, il potenziale consumatore.
  • Nei manuali e nelle enciclopedie online potreste trovare ciò che leggiamo su Wikipedia: il marketing è un ramo dell’economia che si occupa dello studio e descrizione di un mercato di riferimento e in generale dell’analisi dell’interazione del mercato e degli utenti di un’impresa.

Studiare che cos’è il marketing, le sue categorie e specializzazioni i suoi mestieri interni più richiesti o ricercati

Le semplice definizioni non bastano, il marketing essendo un settore dell’economia ricco di aspetti dinamici e tecnici è bene studiarlo sia in generale che poi nelle specializzazioni. Non a caso proprio per questo ambito che stiamo descrivendo sono nati corsi universitari, master e addirittura dottorati di ricerca. Ci sono poi delle scuole professionali anche di più anni equiparabili all’università e importanti per il mondo del lavoro perché associano alla teoria anche tanta pratica e stage. Poi, come ogni professione è bene anche leggere libri, manuali, riviste, seguire conferenze, giornate, workshop (con certificazione se possibile) per far crescere conoscenze da trasformare in competenze.

Cercare corsi di formazione sul territorio e anche online

Per trasformare il marketing in una professione o trovate già una realtà pubblica o privata che vi permetta anche di studiare e crescere da zero, qualche azienda così ancora esiste.

Oppure cercate insieme a corsi universitari e master corsi di formazione sul territorio, risorse e-learning. Il marketing richiede capacità di saper collaborare e comunicare non solo applicare, nelle aziende si può partire da una posizione Junior oppure nello svolgimento di mansioni specifiche per questo settore dai tirocini.

Scopri le specializzazioni più in voga del marketing

Il marketing ha dato vita a tantissime specializzazioni e attività professionali dove per ognuna di queste ci sono dei mestieri da apprendere e delle conoscenze da acquisire. Sapete ad esempio che in ogni ambito di interesse culturale queste competenze sono importanti? Per farvi un esempio ci sono molti blog o siti sportivi dove importanti aziende multi settore o specifici (ad esempio visita 22 Bet) promuovono e parlano dei loro prodotti, dei loro servizi o della nicchia di mercato che ricoprono. Il food blog è diventato una forma di editoria importante per il web perché permette a persone appassionate di cucina di esprimersi collaborando e interagendo con importanti realtà ristorative, ricettive e produttive.

Studi marketing e pubblicità per lavorare? Applica ciò che apprendi su te stesso!

Se marketing e pubblicità sono gli ambiti professionali a cui aspiri, ebbene ciò che apprendi da questi due settori mentre li studi e cerchi lavoro applicali per te stesso. Ad esempio apri un sito o un blog associati al tuo curriculum, scrivi degli articoli per giornali o notizie con approfondimenti, interviste da te realizzate, delle ricerche che hai approfondito. Dal nulla impara a creare qualcosa perché l’iniziativa è importante nel mondo del lavoro e in particolare nel settore del marketing.

Cerca le aziende giuste per te, anche se questo comporta sacrificio

Purtroppo per lavorare bisogna cercare lavoro e sperare che arrivino contratti o si aprano collaborazioni. Si spera nel maggior numero possibile di tirocini retribuiti per iniziare ma purtroppo il mercato è ricco di offerte per singole mansioni non sempre ben retribuite e con strutture aziendali serie. Ci vorrà molto tempo prima di trovare l’ambiente lavorativo giusto e ancora per diventare talmente esperti per avviare una propria attività indipendente magari che offre consulenze e servizi. La cosa importante è iniziare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *