Dicembre 15, 2021

I migliori punti di interesse nel Salento occidentale

Cosa aspettarsi dal Salento occidentale

Scoprire le bellezze del Salento ci aprirà un mondo spettacolare, fatto di paesaggi mozzafiato e punti di interesse culturale unici.

In questo articolo ci concentreremo in particolare sulle cose da vedere sulla costa occidentale del territorio.

Porto Cesareo e Torre Lapillo

Nell’Alto Salento Salento partiamo da Porto Cesareo, una città costiera rinomata per le sue spiagge ampie e spaziose fatte di sabbia bianca e mare cristallino. La caratteristica del mare della zona è legata al fondale molto basso.

Non lontano troviamo Torre Lapillo, un altro posto paradisiaco estremamente apprezzato dai turisti. La zona è contrassegnata dalle torri difensive risalenti al 1500. La Torre di San Tommaso offre uno dei più suggestivi punti di osservazione sulla costa. Prenotare case vacanze Torre Lapillo è la soluzione migliore per chi vuole godersi appieno il mare in una località tranquilla e adatta sia alle famiglie che ai più giovani.

Nardò e le sue marine

Se siamo alla ricerca di una spiaggia meno affollata, potremmo optare per la spiaggia del Frascone. Si tratta di un posto brullo, dal quale non dovremo aspettarci particolari comodità o servizi, ma che proprio per questo motivo rimane così affascinante. Ad attenderci ci sarà un paesaggio lunare, con la scogliera che scorre a pelo dell’acqua e che rende la zona perfetta per gli amanti dello snorkeling vista la grande varietà di pesci che vengono per trovare riparo e nutrimento.

Scendendo ancora verso sud sulla costa entriamo nel parco naturale di Porto Selvaggio, che fa parte del comune di Nardò. Un ampia porzione di macchia mediterranea nella quale addentrarci per un piacevole percorso di trekking. Potremo raggiungere così uno dei fiori all’occhiello dell’intero Salento, la baia di Porto Selvaggio. Si tratta di una spiaggetta di sabbia e ciottoli protetta su ambo i lati dalle scogliere. Di fronte avremo il mare limpido e turchese mentre tutto intorno saremo circondati dalla pineta, ideale per trovare riparo dal sole cocente.

La città di Nardò è uno degli emblemi perfetti del barocco leccese. Il suo centro storico si è prestato come set cinematografico per tantissime pellicole. Uno dei film più conosciuti, con Raul Bova come protagonista, è stato “sei mai stato sulla Luna?”, con piazza Salandra che appare in numerose scene del film.

Gallipoli e le Maldive del Salento

Dopo le belle località di Santa Caterina e Santa Maria al Bagno, che fanno parte sempre del comune di Nardò e che sono delle vere e proprie bomboniere sulla costa, arriviamo alla città regina del Salento: Gallipoli.

La città si divide in due parti: quella antica e quella moderna. In quest’ultima potremo trovare tantissimi alberghi, negozi e locali. Il centro storico è un trionfo di bellezze artistiche ed architettoniche dislocate nelle stradine strette, corredate da negozi di souvenirs e locali dove gustare le bontà tipiche del posto.

Chiudiamo la nostra personale lista dei punti più interessanti della costa occidentale del Salento con le Maldive del Salento, a Marina di Pescoluse. Si tratta di una delle spiagge più belle d’Italia, con le caratteristiche dune di sabbia bianca che si insinuano nel mare e ricreano il paesaggio tipico delle spiagge tropicali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *